Aforismi sul cibo e il mangiare

  • Commestibile. Buono da mangiare, sano e digeribile come un verme per un rospo, un rospo per un serpente, un serpente per un maiale, un maiale per un uomo e un uomo per un verme.     Ambrose BierceDizionario del diavolo, 1911
  • La società è composta di due grandi classi: quelli che han più roba da mangiare che appetito, e quelli che han più appetito che roba da mangiare.  Nicolas de ChamfortMassime e pensieri, 1795 (postumo)
  • Il piacere dei banchetti non si deve misurare dalle ghiottonerie della mensa, ma dalla compagnia degli amici e dai loro discorsi.    Marco Tullio CiceroneCato Maior de senectute, 44 a.e.c.
  • Dimmi quel che mangi e ti dirò chi sei.  Anthelme Brillat-SavarinFisiologia del gusto, 1825
  •  Gli animali si nutrono; l’uomo mangia: solo l’uomo di spirito sa mangiare.   Anthelme Brillat-SavarinFisiologia del gusto, 1825
  • Il destino delle nazioni dipende dal modo in cui si nutrono.   Anthelme Brillat-SavarinFisiologia del gusto, 1825
  •  Lo stomaco sano è squisitamente conservatore. Pochi radicali hanno una buona digestione.   Samuel ButlerTaccuini, 1912 (postumo)

  •  Tutta la storia umana attesta che la felicità dell’uomo, peccatore affamato, da quando Eva mangiò il pomo, dipende molto dal pranzo.   George Gordon Byron
  • Tutto quel che non si mangia, fa bene alla salute.   Guido CeronettiIl silenzio del corpo, 1979
  • Mangia poco a pranzo e meno ancora a cena, che la salute di tutto il corpo si costruisce nel laboratorio dello stomaco.   Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15
  • La società è composta di due grandi classi: quelli che han più roba da mangiare che appetito, e quelli che han più appetito che roba da mangiare.   Nicolas de ChamfortMassime e pensieri, 1795 (postumo)
  • Devi mangiare per vivere, non vivere per mangiare.  Cornificio, Retorica ad Erennio
  • Qual è il momento migliore per la cena? “Se uno è ricco, quando vuole, se uno è povero, quando può”.    Diogene di Sinope, in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, III sec.
  • L’uomo è ciò che mangia.  Ludwig FeuerbachBlätter für literarische Unterhaltung, 1850
  • C’è molta verità nel detto che l’uomo diventa ciò che mangia. Più grossolano è il cibo, più grossolano sarà il corpo.  Mohandas GandhiHarijan, 1933/1948
  • Che si mangi troppo o non abbastanza, in entrambi i casi si finisce per ammalarsi. Nella nostra vita quotidiana dobbiamo evitare tutti gli estremi.   Tenzin Gyatso (Dalai Lama), I consigli del cuore, 2001
  • Una buona cena porta alla luce tutti i lati più teneri di un individuo.   Jerome Klapka JeromePensieri oziosi di un ozioso, 1886
  • Colui che non si preoccupa di quello che mangia non saprà preoccuparsi di nient’altro.   Samuel Johnson, in James Boswell, Vita di Samuel Johnson, 1791
  • Detesto l’uomo che manda giù il suo cibo affettando di non sapere che cosa mangia. Dubito del suo gusto in cose più importanti.      Charles LambSaggi di Elia, 1823
  • Se oggi l’uomo non mangia più l’uomo, è unicamente perché la cucina ha fatto dei progressi!   Daniel PennacUltime notizie dalla famiglia, 1997
  • La scuola è fatta per avere il diploma. E il diploma? Il diploma è fatto per avere il posto. E il posto? Il posto è fatto per guadagnare. E guadagnare? È fatto per mangiare. Non c’è che il mangiare che abbia fine a se stesso, sia cioè un ideale. Salvo in coloro, in cui ha per fine il bere.   Giuseppe PrezzoliniCodice della vita italiana, 1921
  • Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene.   Virginia WoolfUna stanza tutta per sé, 1929
  • “Solo gli imbecilli non sono ghiotti…si e’ ghiotti come poeti, si e’ ghiotti come artisti … ”  (Guy de Maupassant)
  • “La società è composta di due grandi categorie di persone: chi ha più cibo che appetito, chi ha più appetito che cibo”  Nicolas Chanfort
  • “L’entusiasmo è per la vita quello che la fame è per il cibo” Bertrand Russell
  • “Non c’è amore più sincero che l’amore per il cibo”   George Bernard Shaw
  • “Dio creò l’uomo perché si procurasse il cibo con il lavoro e disse che chi mangiava senza lavorare era una ladro”  Mahatma Gandhi
  • “Dio fece il cibo, ma certo il diavolo fece i cuochi” James Joyce
  • Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo!” Arthur Schopenhauer
  • “Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece starnazzano come impazzite. Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina”  Henry Ford
  • “Il ricco mangia, il povero si nutre”  Francisco de Quevedo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...