Vino e pizza – Oltre l’ovvia birra!

Qualche tempo fa leggevamo una nota sull’abbinamento VINO-PIZZA che torna molto utile proporre, ci scusi l’autore di cui purtroppo non ricordiamo il nome:

La pizza margherita è dotata in genere di una buona tendenza dolce ed una moderata grassezza dovuta alla mozzarella. A ciò si contrappone una moderata acidità del pomodoro.

Il vino deve essere ABBASTANZA fresco ovvero dotato di moderata acidità. Deve inoltre essere fra l’abbastanza morbido ed il morbido per contrastare la relativa sapidità della pizza e le note acide del pomodoro ed eventualmente quella nota leggermente amara del basilico, qualora qualcuno lo volesse consumare oltre che odorarlo.

Per finire, deve avere una discreta nota alcolica (13% va bene) per contrastare la succulenza soprattutto del pomodoro, Direi un bianco o al MASSIMO un rosato.

Potrebbe andare un Frascati Superiore perché di moderata acidità con una aromaticità che ben si sposa con i freschi sapori della mozzarella e del pomodoro. Una ribolla gialla nelle sue versioni meno strutturate. Oppure un blend di ribolla gialla e malvasia istriana (vedi La Tunella). 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...